La Russia è una nazione dal fascino irresistibile e sono molteplici i motivi che portano un elevato numero di viaggiatori a sognare di visitarla e di perdersi nei suoi territori sterminati. Le architetture inconfondibili delle sue grandi città e l’imponenza dei suoi edifici religiosi dalle cupole grandiose sono uno di questi, con il loro stile bizantino, le facciate colorate e le loro cupole a bulbo. Il grande freddo delle steppe russe è capace di un magnetismo particolare ed i panorami innevati dalle temperature glaciali ammaliano gli esploratori più estremi.

Al contrario, il calore della gente locale riesce a sorprendere e svela un popolo russo incredibilmente socievole e divertente. Proprio seduti attorno ad un tavolo con gli abitanti locali ci si può lanciare alla scoperta delle deliziose ricette della cucina russa che comprende numerose zuppe invernali, squisite preparazioni a base di carne e originali piatti della tradizione, da accompagnare rigorosamente con bevande calde come un té o capaci di scaldare le ossa come una vodka delle più pregiate.

L’opportunità poi di di vivere esperienze autentiche come un soggiorno in una dacia – tipica casa di campagna russa dall’atmosfera rustica – o di affrontare viaggi epici come la transiberiana rendono la Russia una destinazione davvero completa ed adatta a qualunque tipologia di viaggiatore. Che sia per attraversare grandi foreste, per godere della bellezza di Mosca o San Pietroburgo o per conquistare la sterminata Siberia, i flussi turistici verso la Russia sono in continua crescita e la Federazione accoglie ogni anno migliaia di visitatori da ogni parte del mondo.

Assicurazione Sanitaria: perché ne ho bisogno per andare in Russia?

I cittadini europei che desiderino tuffarsi nelle infinite bellezze del paese devono dotarsi di un visto per essere ammessi all’interno della Russia. Esistono diverse tipologie di visto d’ingresso in Russia a seconda delle motivazioni che portano il visitatore oltre i confini della Federazione, che possono essere ad esempio motivi turistici, di business, umanitari o di studio.

I viaggiatori dell’area Schengen, e quindi anche quelli italiani, che vogliano trascorrere un periodo di vacanza in Russia devono preoccuparsi di ottenere un visto turistico prima dell’arrivo nel paese. La procedura per ottenere il visto si compone di pochi passi chiave, che ogni viaggiatore può compiere in autonomia: avere un passaporto valido, ottenere una lettera di invito, stipulare un’assicurazione sanitaria valida per il periodo del viaggio, inoltrare la richiesta di visto russo online e consegnare tutta la documentazione in originale ad un Ufficio Consolare dell’Ambasciata Russa in Italia o ad un Centro Visti per la Russia. E’ quindi fondamentale avere un’assicurazione sanitaria valida per ottenere un visto per la Russia.

Sono numerose le compagnie assicurative che offrono assicurazioni sanitarie per viaggi all’estero e sono diverse le tipologie di copertura che offrono, così come differenti sono i massimali inclusi, le franchigie, i rischi tutelati ed i prezzi.

Vediamo insieme quali sono le principali coperture offerte dalle assicurazioni di viaggio, quali i requisiti che deve avere una polizza sanitaria per essere valida per l’ingresso in Russia e quali possono essere i costi da considerare.

Cosa copre un’assicurazione di viaggio?

Quando ci si muove nel mondo sono diversi i rischi che si possono voler coprire stipulando un’assicurazione di viaggio. Per quanto il viaggiare sia un evento decisamente positivo ed entusiasmante, possono verificarsi intoppi più o meno gravi che rischiano di minare il tranquillo procedere della vacanza. Decidere di tutelarsi con un’assicurazione di viaggio può essere quindi una mossa molto saggia.

Le principali compagnie assicurative hanno tra le loro offerte pacchetti assicurativi componibili e personalizzabili, che offrono copertura per le principali problematiche legate al viaggiare. Possono esserci polizze a tutto tondo che coprono ogni tipologia di difficoltà oppure polizze più mirate verso particolari complicazioni che possono succedere in itinere.

Le principali voci di un’assicurazione di viaggio sono in genere:

  • la copertura delle spese sanitarie, quali il rimborso di costi di primo soccorso e cure urgenti, degenze ospedaliere, costo dei farmaci somministrati, rimpatrio del malato, rimpatrio della salma ed ogni altro evento legato alla salute
  • smarrimento bagagli
  • annullamento del viaggio da parte del tour operator o del viaggiatore stesso
  • altre coperture quali rientro anticipato, responsabilità civile per danni a terzi, tutela legale ed altre coperture di diversa natura.

Per quanto partire tutelati da una buona e completa assicurazione di viaggio sia oltremodo consigliato, in alcuni casi e per alcune destinazioni nel mondo è anche obbligatorio. Per partire per la Russia è infatti necessario stipulare prima della partenza una polizza viaggio che copra tutti gli aspetti legati all’assistenza sanitaria durante la propria permanenza nel paese. Ogni ulteriore voce di copertura assicurativa legata a cancellazioni, furto bagagli o altro, è una tutela maggiore che il viaggiatore sceglie di darsi, ma ogni aspetto legato a salute, incidenti in viaggio e cure mediche deve essere obbligatoriamente coperto da una buona polizza assicurativa, pena il mancato rilascio del visto di ingresso.

La copertura sanitaria di viaggio che si sceglie di stipulare prima della partenza per la Russia deve rispondere ad alcuni requisiti minimi per essere considerata valida per il rilascio di un visto da parte delle autorità consolari russe. Ecco quali:

  1. la compagnia assicurativa deve essere accreditata dal Consolato Generale della Russia
  2. l’assicurazione sanitaria deve esplicitamente coprire la zona Mondo/Federazione Russa
  3. ogni viaggiatore deve essere in possesso di una polizza completa di tutti i suoi dati anagrafici, e nel campo note deve essere indicato lo scopo del viaggio (turismo, business, sport, ecc)
  4. la polizza assicurativa deve essere valida per l’intero periodo di permanenza in Russia
  5. l’assicurazione medica per la russia deve coprire le spese sanitarie con un massimale di almeno 30.000€
  6. l’assicurazione deve coprire in toto le spese per possibile cure sanitarie comprendendo ogni aspetto possa prevedere un esborso dovuto a motivi di salute, come: spese di ricovero, accertamenti diagnostici, mezzi di soccorso, medicinali, sistemazione dell’accompagnatore dell’assicurato, rimpatrio del malato o della salma nel caso di eventi più avversi
  7. deve essere presentata in originale al consolato, ed è quindi indispensabile essere in possesso di una copia cartacea dell’assicurazione, timbrata e firmata in originale

Quanto costa un’assicurazione sanitaria per la Russia?

Il costo di un’assicurazione di viaggio può variare in relazione a diversi aspetti quali la compagnia assicurativa alla quale ci si rivolge, i rischi coperti, i massimali di spesa tutelati o la durata del periodo assicurato. Maggiori sono le tutele assicurative che si vogliono inserire in una polizza, maggiori saranno ovviamente i costi da considerare.

Se si mettono a confronto diverse delle principali assicurazioni tra le più conosciute in Italia, si può notare come un’assicurazione sanitaria di base per 15 giorni di soggiorno in Russia, che comprenda assistenza 24/7 e spese mediche, costa in media circa 60€, con prezzi che vanno dai circa 35€ della più bassa agli 80€. Se si desidera aggiungere alla copertura sanitaria di base anche copertura bagagli, RC o ritardi aerei si sale in media sugli 80€, con cifre che vanno dai 55€ ai 105€.

E’ possibile anche coprire in toto l’annullamento del viaggio includendo diverse cause possibili (personali, di salute, legate a problemi con la propria abitazione etc), la copertura stradale, servizi di interpretariato, tutela da parte di un legale all’estero, spese odontoiatriche, copertura per problemi stradali o legati al noleggio auto: ogni singola voce ha suo costo, ed i preventivi delle polizze sono altamente personalizzabili.

Ovviamente, è importantissimo verificare ogni singola voce del contratto assicurativo proposto dalla compagnia che si intende utilizzare. Vanno verificate con estrema cautela le coperture offerte per le spese mediche all’estero (possono essere coperte spese fino ai 100.000€, fino ai 3.000.000€ oppure illimitate), così come devono essere controllate pignolamente le condizioni contrattuali, le limitazioni di copertura, la reperibilità dell’assicurazione ed in generale la validità del servizio offerto.

Dove fare un’assicurazione sanitaria per la Russia?

Tutte le compagnie assicurative offrono oggigiorno due strade a chi vuole stipulare una polizza di viaggio, una più tradizionale che prevede un appuntamento presso una sede fisica ed una che permette invece lo svolgimento dell’intera procedura online, dalla creazione del preventivo alla stipula del contratto.

E’ molto facile oggi collegarsi ad i siti web delle compagnie assicurative, creare il proprio preventivo inserendo destinazione e periodo del viaggio assieme a pochi dati personali, e personalizzarlo poi aggiungendo o togliendo tutte le coperture desiderate. E’ possibile anche proseguire e completare la pratica inserendo tutti i dati anagrafici dell’assicurato e finalizzare l’acquisto della polizza con un pagamento tramite carta di credito, Paypal e gli altri principali sistemi di pagamento online disponibili.

La polizza viene in genere spedita via email, ma è possibile richiederne in caso di necessità una copia cartacea (come nel caso ad esempio che l’assicurazione serva per una richiesta di visto per un paese estero, come la Russia).

CHEREHAPA: Trovare un’Assicurazione Valida e Completa

Oltre alle più conosciute compagnie di assicurazione italiane o internazionali ed ai siti di comparazione prezzi nazionali, esistono portali esteri specializzati nelle polizze assicurative relative al loro paese di riferimento, che è bene tenere in considerazione quando si vuole comparare costi e condizioni su una determinata destinazione. Ciò permette spesso di scovare offerte migliori e di poter contare su una panoramica di opportunità maggiore.

Esistono ad esempio portali web specificatamente orientati ad offrire le migliori soluzioni assicurative sul territorio russo, costruite ad hoc sulle esigenze della nazione e di chi deve dotarsi di un visto di ingresso all’interno dei confini della Russia.

La società Cherehapa è un’agenzia di Mosca ed è il rappresentante ufficiale delle compagnie assicurative Allianz, Liberty, Absolute Insurance, Alfa Insurance, ARSENAL, VSK, VTB Insurance, Zetta Insurance, Ingosstrakh, Renaissance, RESO, Russian Standard, SBERANK INSURANCE, Consent, Consent Energogarant. Il loro obiettivo è quello di comparare offerte e polizze e fornire ai clienti la soluzione più adeguata alla tipologia di viaggio che si deve effettuare.

L’agenzia Cherehapa è raccomandata dai centri visti per la Russia ed è quindi una scelta affidabile per procurarsi una polizza sanitaria utile ai fini dell’ottenimento del proprio visto. Sul loro sito è possibile fornire i parametri del viaggio che si vuole intraprendere ed il portale restituirà in automatico la polizza migliore per le proprie esigenze.

Un’ottima soluzione assicurativa tra le più valide e complete, oltre che economiche, è rappresentata dall’assicurazione Liberty Strakhovanie. Sul portale Cherehapa è possibile sottoscriverla con pochi passaggi, seguendo questo link.

Il sito Cherehapa è in lingua inglese, ma i dati da inserire per stipulare l’assicurazione di viaggio Liberty sono davvero pochi e l’interfaccia è estremamente intuitiva. E’ possibile anche utilizzare il traduttore automatico di Google per avere una traduzione istantanea, e riuscire a districarsi sulle sue pagine. Vedremo comunque ora insieme ogni passaggio, così da rendere tutto più facile e comprensibile. Grazie alla nostra mini guida che trovate qui di seguito, sarete in grado di stipulare in pochi minuti la vostra assicurazione per la Russia.

Dunque, il primo passo da compiere è collegarsi alla pagina dedicata di Chereapa che permette di effettuare un preventivo per la polizza Liberty. Ecco l’interfaccia utente che ci si troverà davanti:

Inserendo la data di inizio e fine del viaggio, ed il numero di viaggiatori (“traveler”) si può avere un rapido preventivo di spesa. Nel nostro esempio un’assicurazione valida per un viaggio in Russia dal 01.04.2020 al 14.04.2020 costerà 16.02€ per persona.

Oltre a prendere visione del preventivo, si possono andare ad analizzare con maggiore dettaglio le coperture offerte, espandendo il menu “Show details”.

Questa la stessa schermata attivando il traduttore automatico di Google.

Subito al di sotto del preventivo di spesa e delle coperture si trovano i campi da compilare con i dati anagrafici del titolare della polizza assicurativa e degli assicurati inclusi nella stessa.

Nella parte “Data of the insured (traveler)” vanno inseriti nome, cognome e data di nascita del viaggiatore o viaggiatori che si vogliono assicurare. Nella parte “Data of the policyholder” vanno invece inseriti i dati del titolare della polizza. In pratica il titolare della polizza sarà uno, ed all’interno della stessa possono essere inserite tutte le persone che si vogliono assicurare per il viaggio in questione. Nel momento in cui viene aggiunta una persona in più alla polizza, il sistema calcola in automatico il nuovo costo dell’assicurazione.

Ad esempio, se la persona da assicurare ed il titolare quindi della polizza sarà uno solo, i dati della parte “Data of the insured (traveler)” e di quella “Data of the policyholder” saranno gli stessi. Inserendo i dettagli nella prima parte e spuntando la casella “”Also a policyholder” essi verranno riportati in automatico anche nella seconda parte della schermata.

Con il traduttore Google:

Se si vuole aggiungere alla polizza una persona aggiuntiva da assicurare lo si può fare cliccando sull’apposita icona ed ed inserendo poi i dati della seconda persona da includere nella polizza. Si potrà notare come in alto a destra il costo dell’assicurazione verrà modificato automaticamente.

Il titolare della polizza resterà quello contrassegnato con “Also a Policyholder”, mentre gli altri saranno inseriti nella polizza come assicurati.

Quando tutte le persone da assicurare saranno state inserite nella polizza assicurativa, si potrà cliccare su “Continue”.

Nella schermata successiva si potranno inserire infine i dati di una carta di credito valida per effettuare l’acquisto della polizza.

Basta attendere poi qualche secondo perchè il sistema elabori e rilasci la polizza finale. Il documento sarà scaricabile direttamente dalla pagina del sito o potrà essere inviata comodamente al proprio indirizzo email.

Una procedura semplice, rapida e davvero ad un buon prezzo, che permette di ottenere la propria assicurazione valida per inoltrare una procedura di richiesta del visto per la Russia.

Conclusioni

Come abbiamo visto, ogni cittadino italiano che voglia intraprendere un viaggio verso le bellissime terre della Russia ha bisogno di dotarsi di un’assicurazione sanitaria. La polizza medica è uno dei documenti necessari per poter inoltrare ogni richiesta di visto per la Russia, anche quindi quella per l’ottenimento del visto turistico.

E’ possibile acquistare l’assicurazione online, ed esistono dei portali specializzati che permettono di sottoscrivere assicurazioni accreditate in Russia ed in grado di soddisfare tutti i requisiti richiesti dai Consolati Russi: l’assicurazione Liberty acquistabile sul sito web di Cherehapa è una di queste. Bastano pochi click per averla ed è tra le più economiche sul mercato.

Grazie alla nostra dettagliata spiegazione siete ora in grado di sottoscrivere in autonomia la vostra polizza di viaggio. In caso aveste qualsiasi tipo di domanda o dubbio, ovviamente non esitate a contattarci e saremo felici di aiutarvi e di rispondere ad ogni vostro quesito.

Buon viaggio!

Author

Write A Comment