Troverai la Guida turistica della Fortezza di Peter e Paul in tutte le guide turistiche della città di San Pietroburgo. Scopriamo insieme cosa possiamo vedere all’interno!

Fortezza di Pietro e Paolo: Le origini

Origine de Fortezza Pietro e Paolo di San Pietroburgo

La fortezza di Peter e Paul si trova sull’isola di Zayatchy, la parola francese che significa isola della lepre. Per molto tempo abbiamo pensato che fosse per la forma dell’isola. Infatti, si tratta di un errore di traduzione dal finlandese. Questo non ci impedisce di vedere molti conigli in giro per l’isola.

La fondazione di San Pietroburgo

La città di San Pietroburgo nacque con la prima pietra posata su quest’isola il 27 maggio 1703. Pietro il Grande ha appena vinto queste terre in Svezia. Ha costruito fortezze lì. La futura fortezza di Pietro e Paolo è una di queste. La sua posizione è stata scelta dallo stesso Pietro il Grande, dal suo vicino consigliere Menchikov e dal generale francese Joseph-Gaspard Lambert de Guerin.
Pietro il Grande voleva un risultato veloce. La perdita di vite umane era significativa. Soldati, prigionieri di guerra, contadini. La prima costruzione in legno e terracotta fu completata nell’ottobre 1703. La costruzione in pietra iniziò nel 1706.
San Pietroburgo crebbe e si diffuse intorno alla fortezza di Pietro e Paolo dalla fine della guerra con gli svedesi nel 1710. Caterina II ordinò che le mura della fortezza fossero ricoperte di granito nel 1779.

Fortezza di Pietro e Paolo a San Pietroburgo: Le funzioni

Apertura all’Europa. Pietro il Grande viaggia in Europa e nota il ritardo della Russia. La rapida costruzione della fortezza, solo in cinque mesi, ha dimostrato la sua disponibilità a segnare il nuovo territorio e a stabilirvisi definitivamente. L’apertura verso il Mar Baltico permette scambi marittimi con altri paesi europei. Per questo motivo San Pietroburgo è considerata una città europea.

Difesa. In primo luogo, in caso di attacco svedese. In realtà, la fortezza non è mai stata attaccata in tutta la sua storia. Altre fortezze difesero San Pietroburgo a monte, compresa l’isola di Krondstadt.Le funzioni de Fortezza di Pietro e Paolo a San Pietroburgo

Luogo di sepoltura della dinastia Romanov. Nella Cattedrale di Pietro e Paolo sono le tombe di tutti gli zar della Russia e di tutti i membri della dinastia Romanov. Troverete maggiori informazioni sulla Cattedrale di Pietro e Paolo qui sotto.

La prigione. La fortezza perse la sua utilità difensiva alla fine della guerra e dell’espansione della città. La fortezza è ora utilizzata come prigione. Le condizioni di detenzione erano deplorevoli. Anche i prigionieri politici furono rinchiusi qui. Il periodo di detenzione più lungo registrato era di 20 anni. Lo scrittore Chernychevsky ha scritto il suo romanzo “Cosa fare” in questa prigione.

Museo. La fortezza di Pietro e Paolo divenne un museo nel 1924.

Perché visitare la fortezza di Pietro e Paolo?

Quando andai a scuola russa, la visita della fortezza era obbligatoria per tutta la classe. Questo luogo è considerato uno dei più importanti per i cittadini di San Pietroburgo. Ma perché è interessante visitarla durante un viaggio a San Pietroburgo come turista?

Vedere le tombe Romanov

La dinastia Romanov governò la Russia per tre secoli. Anche se non tutti i Romanov sono conosciuti all’estero, alcuni di essi hanno lasciato il segno anche oltre i confini della Russia: Pietro il Grande, Caterina II, Nicola II.

Pietro il Grande. Riformatore zar. Fondatore di San Pietroburgo. Conosciuto per la sua forza di carattere e la sua volontà di aprire la Russia all’Europa. Nelle ultime notizie: nel 2017, Macron invitò Putin a Versailles per la data anniversario del primo incontro tra Pietro il Grande e Luigi XV nel castello. Pietro il Grande si è ispirato al Palazzo di Versailles per la costruzione del Palazzo di Peterhof.

Caterina II o Grande Caterina di Russia. Nata in Prussia, Sophie Auguste d’Anhalt-Zerbst sposò Pietro III, l’erede al trono. Vuole essere accettata dal suo paese d’adozione. Diventa Caterina, impara il russo, viene battezzata e prende la religione ortodossa. Lo zar Pietro III non è amato dal popolo. L’amante di Caterina, il conte Orlov, guidò una rivoluzione contro lo zar. Pietro III morì una settimana dopo la sua abdicazione. Caterina II prese il potere. Si espande il territorio del paese da parte di terzi. Fino alla Rivoluzione francese, ha lasciato una certa liberta di espressione in Russia e ha corrisposto con Voltaire, Kant, Diderot.

Nikolay II e Georges V insieme

Nikolay II. Lo zar e la sua famiglia furono assassinati vicino a Ekaterinburg dai bolscevichi nel 1918. Dopo la caduta dell’URSS, iniziarono gli scavi. Il DNA delle ossa trovate corrisponde a quello dei Romanov. Nel 1998 sono stati trasferiti nella cattedrale di Pietro e Paolo. Nicola II era il cugino del re Giorgio V d’Inghilterra. Il legame familiare è visibile nella foto.

Camminare sulle mura
Il percorso segue le mura della fortezza. Per salire sulle mure, basta pagare 300 rubli / 3,5 sterline a persona. Non siete accompagnati durante il tour. La visita stessa è gratuita. È possibile vedere la torre Flajnaya dall’interno e osservare il fuoco di un cannone delle 12:00 al bastione Narychkin. Questa tradizione del fuoco di cannone risale all’epoca di Pietro il Grande. Ha segnato prima la giornata dei lavoratori, poi gli eventi importanti nella vita dei Romanov. Il fuoco di cannone alle 12:00 ha permesso dal 1873 al 1934 di sincronizzare gli orologi degli abitanti della città.

Visitare un museo o una mostra

  • Troubetskoy Bastione prigione Troubetskoy;
  • Il Museo di Astronautica e tecnologia dei razzi;
  • Mostre sulla storia della fortezza e della città di San Pietroburgo;
  • Museo degli strumenti medievali di tortura;
  • Mostre private come “I segreti di Leonardo da Vinci” e “Prigionieri della Bastiglia russa”.

Tutti coloro che desiderano visitare la Fortezza Pietro e Paolo e scoprire la sua storia, avranno bisogno di una guida. Infatti, non esiste un’audioguida e poche cose sono evidenti a colpo d’occhio. Per le mostre private sul territorio della fortezza: secondo i commenti che ho letto sui siti russi, non sarebbero interessanti per il rapporto qualità/prezzo.

Godetevi una bella vista

Una splendida vista della città si apre dalla Fortezza di Pietro e Paolo! Se non volete arrampicarvi sui bastioni, potete camminare davanti alle mura della fortezza e fare il giro dell’isola.
Vista della Fortezza di Pietro e Paolo

Vista di Fortezza di Pietro e Paolo a San Pietroburgo

È anche possibile godere della vista dal ristorante Koryushka. Ha un ottimo voto su Tripadvisor. Il menu è in inglese e cinese. Un’ampia scelta di piatti. I prezzi sono superiori alla media. Contare 800 rubli / 9 sterline per un piatto semplice. Il ristorante è specializzato in pesce koryuchka.

Gli abitanti di San Pietroburgo sono molto affezionati a questo pesce. Si mangia spesso fritto. La città organizza ogni anno il 11 e il 19 maggio, il periodo dell’anno in cui il pesce ritorna in superficie.

Salite sul campanile della Cattedrale di Pietro e Paolo

Nuovo e poco praticato ancora. Dal 1 maggio al 15 settembre, i visitatori possono accedere al campanile della Cattedrale di Pietro e Paolo. Tuttavia, è necessario essere accompagnati da una guida. L’escursione in inglese deve essere prenotata in anticipo per telefono.
Si può entrare di nascosto in un gruppo di russi? Non so, tutto dipende da chi si “incontra” alla cassa quando si acquistano i biglietti.

Prendere il sole

Si’, te lo consiglio. E non solo in estate. Dall’inizio di marzo si possono vedere molti cittadini di San Pietroburgo in costume da bagno vicino le mura della fortezza!

Persone che prendono il sole nella fortezza di Pietro e Paolo

E’ una tradizione. Non si sa da quanto tempo è in uso. Ma possiamo vedere testimonianze fotografiche già negli anni ’60. Un amico il cui padre si considera un “vero” santo di San Pietroburgo mi ha raccontato il segreto. I raggi del sole di marzo e il loro riflesso sulle mura della fortezza avrebbero dato un’abbronzatura più duratura.

Non mi nasconderò da voi: Non ci ho mai provato. D’altra parte, se vuoi vivere questa esperienza, non esitare: ti mimetizzerai!

Fortezza Pietro e Paolo: Orari di apertura e biglietti d’ingresso

Il territorio della Fortezza di Pietro e Paolo è accessibile tutti i giorni dalle 9:30 alle 21:30. Chiusura finale alle 22:00. Tuttavia, gli orari della cattedrale e dei musei sono diversi.

  • Clicca sugli orari per vedere tutti gli orari sul sito ufficiale in inglese;
  • Clicca su tariffe per vedere tutte le tariffe: mostre statali e private, musei;

Orari di apertura della Cattedrale di Pietro e Paolo

Lunedi-Venerdi Sabato Domenica
10:00 – 19:00 10:00 – 18:45 11:00 – 19:00
450 ruble / ~6 EUR

 

  • Non è possibile acquistare i biglietti online. Devi comprarli allo sportello della fortezza.
  • Audioguida in inglese. C’è un’audioguida in inglese. E ‘distribuito con una mappa della fortezza che opera con un sistema di scansione ottica. E ‘ben fatto, si può chiedere per esso dallo stesso luogo come i biglietti. Prezzo: 500 rubli / ~ 8 EUR
  • I biglietti d’ingresso alla Cattedrale di Pietro e Paolo e alla prigione sono inclusi nel City Pass. Con il ritiro del biglietto alle casse.

1 – Cattedrale di Pietro e Paolo
2 – Le porte di Pietro il Grande
3 – Il Mausoleo granducale di San Pietroburgo
6 – La statua di bronzo di Pietro il Grande
7 – Prigione del Bastione Troubetskoy
8 – Le casse
10 – La salita ai bastioni
11 – Fuoco di cannone giornaliero dalle 12:00

Visita guidata alla Fortezza di Pietro e Paolo

Ai registratori di cassa, il luogo dove si acquistano i biglietti, di solito si trovano alcune guide di lingua inglese. Di solito, la signora alla cassa ti chiederà se hai bisogno di una guida, se lo fai – sentiti libero di averne una.

Festival delle sculture di ghiaccioScultura di ghiaccio nella fortezza di Pietro e Paolo a San Pietroburgo

E’ piu’ una mostra che un festival. Si tiene ogni anno in un padiglione temporaneo sul territorio della fortezza. Le sculture cambiano ogni anno in base al tema scelto. Siamo andati a vedere quella del 2017. Incredibile, ma il tema era…..il gelato! La temperatura nel padiglione era più alta che all’esterno.

Da giugno a fine settembre c’è la festa delle sculture di sabbia. Si trova al di fuori delle mura.

La Fortezza Pierre-et-Paul è un grande complesso storico con numerosi eventi e mostre temporanee. È, naturalmente, uno dei luoghi da visitare a San Pietroburgo. Tuttavia, in termini di priorità, la Cattedrale di “Saint-Sauveur-sur-le-Sang-Versé” o il Museo dell’Ermitage dovrebbero essere visitati in primo luogo.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...