La risposta breve alla domanda “Ho bisogno di un visto per andare in Russia” è sì, la maggior parte di noi, cittadini italiani inclusi.

Tuttavia, è possibile andare in Russia senza visto. Ma è improbabile che tu sia interessato a queste opzioni. In questo articolo vi darò una breve panoramica delle possibili opzioni per andare in Russia senza visto.
Alla fine dell’articolo condividerò le possibili opzioni di visto e le descriverò brevemente in modo che possiate decidere cosa fa a modo vostro.

Due opzioni per andare in Russia senza visto

Per andare in Russia senza visto, hai 2 opzioni:

  • ottenere la cittadinanza di un paese esente da visto;
  • fare una crociera a San Pietroburgo, Vladivostok o Kaliningrad;

Elenco dei paesi che non hanno bisogno di un visto per andare in Russia

Sfortunatamente, Italia non c’è sulla lista. Quasi tutto il Sud America ha accesso alla Russia senza visto, eccetto Suriname e Guyana francese.

La fonte di queste informazioni è il Ministero degli Affari Esteri russo. Ecco l’elenco dei paesi i cui cittadini non hanno bisogno di un visto per visitare la Russia:

  • CEI: Azerbaijan, Armenia, Belarus, Kazakhstan, Kyrgyzstan, Moldova, Tajikistan, Uzbekistan
    Sud America: Argentina, Bolivia, Brazil, Chile, Colombia, Cuba, Ecuador, Guyana, Guatemala, Honduras, Paraguay, Peru, Uruguay, Venezuela
  • America Centrale e Caribbea: Grenada, Nicaragua, Panama Europe: Bosnia and Herzegovina, Montenegro
  • Oceania: Brunei, Fiji, Vanuatu, Samoa
  • Asia: South Korea, Hong Kong, Laos, Macao, Mongolia, Thailand
  • Medio Oriente: Israel, South Africa, Mauritius, Seychelles

I 18 paesi che non hanno bisogno di un visto per la Russia orientale

Non è del tutto privo di visto, è piuttosto un visto online molto semplificato. Questa opzione è disponibile solo nell’estremo oriente russo: la regione di Vladivostok, Kamchatcka e le isole Sakhalin.

Questi 18 paesi sono: Algeria, Bahrein, Bahrein, Bahrein, Cina, India, Iran, Giappone, Kuwait, India, Messico, Marocco, Oman, Qatar, Arabia Saudita, Singapore, Tunisia, Turchia, Corea del Nord, Emirati Arabi.

Andare a Kaliningrad, Vladivostok e San Pietroburgo senza visto

E’ possibile fare una crociera che fa scalo. E’ quindi possibile visitare queste città per 72 ore, senza visto. Bisogna dormire sulla barca ogni notte. Ci sono ancora alcune formalità che richiedono il passaporto.

Hai bisogno di un visto per andare in Russia?

Sì, nella maggior parte dei casi. Esiste un elenco di paesi per i quali esiste la possibilità di esenzione dal visto. L’Italia non figura in questo elenco. Si tratta principalmente di paesi dell’ex Unione Sovietica, paesi dell’America del Sud e alcuni paesi dell’Asia.

Ho bisogno di un visto per la Russia come cittadino italiano?

Sì, l’Italia non è uno dei paesi con esenzione visto.

Hai bisogno di un visto per andare a Mosca?

Sì, non ci sono eccezioni speciali. Avrete bisogno di un visto di transito anche se siete solo di passaggio per cambiare aeroporto..

Quale visto per la russia da richiedere?

visto russo

Ora che abbiamo dato un’occhiata alle poche opzioni per andare in Russia senza visto, diamo un’occhiata alle effettive possibilità di visto. Ci sono diversi tipi di visto per recarsi in Russia. Vedremo i tre più comuni: il visto turistico, il visto privato e il visto d’affari.

Visto turistico per la Russia

Questo è il tuo primo viaggio in Russia. Si va da soli, con la famiglia o con gli amici. Il modo migliore per ottenere il visto turistico. Può essere valido fino a 30 giorni. E ‘ideale per visitare Mosca, San Pietroburgo, fare la Ferrovia Transiberiana o escursioni sul lago Baikal.

Per saperne di più: Come ottenere un visto per la Russia: la Guida Completa

Visto privato per la Russia

Se andate in Russia per visitare la famiglia e gli amici, sarete interessati ad un visto privato. Permette di rimanere in Russia fino a 90 giorni. E ‘più economico di altri visti per i richiedenti in Italia (senza tasse consolari). Avrete bisogno di un invito personale da parte delle persone che vi ricevono. Tuttavia, non consigliamo questa opzione. La persona che vi riceverà in Russia deve compilare diversi documenti ufficiali per ottenere l’invito. Queste formalità sono soggette a pagamento e il costo complessivo del visto è quindi più elevato. Anche il tempo totale necessario per ottenere questo tipo di visto è piuttosto lungo.

Visto d’affari per la Russia

Il Business Visa è per le persone che vengono per appuntamenti di lavoro o per lunghi viaggi. Non è un visto di lavoro. Questo visto permette di rimanere in Russia fino a 90 giorni. Avrete bisogno di una lettera d’invito da una società registrata in Russia. Ci sono diverse agenzie di visti che possono fornirvi questo invito commerciale. Si tratta di una soluzione molto semplice e veloce.

Per saperne di più: Visto commerciale per la Russia: Guida passo a passo

Lettera di invito per un visto russo

I visti turistici, commerciali e privati devono essere accompagnati da una lettera di invito. Per i visti privati, questo invito deve essere fatto da un privato russo. Nel caso di un visto turistico, l’invito deve essere fatto da un hotel o da un’agenzia turistica. Per il visto d’affari, l’invito deve provenire da una società registrata in Russia. L’invito per un visto turistico o d’affari può essere acquistato tramite Internet.

I nostri consigli per la scelta del tipo di visto

Ti consigliamo di farlo:

  • Se avete intenzione di rimanere in Russia per meno di 30 giorni, utilizzate un visto turistico;
  • Se avete intenzione di soggiornare per più di 30 giorni, utilizzate un visto d’affari e ordinate una lettera d’invito da un’agenzia dedicata;
  • Se possibile, evitate i visti privati, che alla fine sono più costosi e richiedono più tempo per ottenerli.

Ottenere un visto per la Russia

È possibile ottenere un visto presso l’Ambasciata o presso un Consolato Generale. Ci sono decine di intermediari che offrono i loro servizi per aiutare in questo processo.

Ottenere il visto da soli

In questo caso, dovrete recarvi all’ambasciata russa o a uno dei consolati russi. In Italia, l’Ambasciata Russa si trova a Roma. I consolati sono a Roma, Milano, Palermo e Genova. Questo è il sito officiale.

  • Il prezzo di un visto turistico o d’affari è di 35€;
  • Il tempo di attesa è di circa 5 giorni all’ambasciata. Calcolate almeno 15 giorni per tutta la procedura.

Passare attraverso l’intermediario raccomandato dall’Ambasciata

L’Ambasciata e il Consolato Generale raccomandano di utilizzare un intermediario scelto (VFS Global e VHS). È facoltativo ma non gratuito. Tuttavia, hanno alcuni vantaggi.

  • Richiesta del visto senza appuntamento;
  • Il visto ottenuto può essere inviato per posta;
  • Prezzo più alto;

Passare tramite un intermediario di terze parti

E’ una soluzione più costosa. Con due vantaggi principali: 1. È possibile effettuare la richiesta a distanza. 2. È possibile richiedere loro di aiutarvi con alcuni altri documenti (assicurazione, invito).

  • Il visto può essere richiesto per posta. Anche la ricezione;
  • L’intero processo può essere fatto online, si riceve supporto in ogni fase;
  • Il prezzo sarà ancora più alto. Il prezzo varia a seconda dei servizi richiesti;

La registrazione del visto

Durante la ricerca di informazioni sui viaggi in Russia, potresti aver sentito dire che devi registrare il tuo visto. Non è sempre così.

  • Obbligatorio solo se si rimane nello stesso posto per più di 7 giorni lavorativi.
  • Il vostro hotel può occuparsi del check-in;
  • Puoi fare il check-in o chiedere ad un hotel (non necessariamente il tuo) di farlo per te;
  • I controlli sono quasi inesistenti. Ma ehi, è sempre meglio evitare una multa e tempo sprecato.;

Chiedete al vostro agente se dovete registrare il vostro visto. L’hotel in cui hai prenotato di solito ti informerà anche se c’è la necessità di registrarti.

Author

Write A Comment